Il segreto.

Di tutti i personaggi di questa sit com – la vita – lei è la più seria. Non ride, sorride. Non esprime ilarità – sogghigna non vista.

Di tutti i personaggi è la più diretta: in pubblico composta, a casa libera, dalla parlata corretta, seducente e tranquilla. Non c’è bisogno che si affretti: qualcuno lo farà per lei.

Di tutte le donne è la più silenziosa e la meno appariscente: ha sempre un trucco perfetto, una maschera di rosso sulle labbra e di nero fumo sugli occhi, mentre i suoi capelli rimangono fermi, raccolti sopra la testa, contrastando il perlaceo bagliore della sua pelle. Nessuno la nota realmente, perché non vuole essere vista: non ha bisogno di sedurre a tutti i costi, le basta fissare un uomo per averlo.

Di tutte le persone che puoi incontrare in viaggio è la più enigmatica: la sua espressione è soddisfatta, ma nulla si può dedurre da quelle labbra serrate. Lei non ha una storia segreta di cui sorridere: lei è il segreto.

Stringe con cura e sensualità il cappotto intorno a sé, mostrando solo una mano dalle unghie bordeaux che ritrae subito, non volendo dare troppo da immaginare alle persone intorno: un uomo la nota, una donna la squadra, un ragazzo la ignora, un altro uomo la fissa.

Non sposata – niente anello sulla mano. Non dà l’idea di essere fidanzata – è una di quel genere lì, poco interessata alle cose a lungo termine. Non è una prostituta – è troppo elegante, ha troppe maniere.

Lei sente il suo sguardo forte e presente. Lui cerca di interpretarla.

Lei accavalla le gambe. Lui la capisce al volo.

Lei continuerà il viaggio avvolta nel mistero, ma sentirà di aver perso controllo di sé, della propria sicurezza e della propria sensualità per un secondo: un millesimo d’attimo in cui lui è riuscito a scoprirla.

Lei non gli si avvicinerà per parlare. Lui scenderà.

Lei non lo rivedrà mai più. Lui terrà per sempre con sé il segreto.

Leave a Reply